Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 589
COMISO - 15/01/2008
Politica - Comiso - Stasera nuova riunione per far quadrare il cerchio

Candidatura a sindaco:
fumata nera della Cdl

Si discuterà anche sulla proposta di Gigi Bellassai Foto Corrierediragusa.it

Fumata nera nella Cdl che non trova ancora un accordo per esprimere una candidatura alle elezioni amministrative di primavera. Ieri sera era stata convocata una riunione di tutto il centro destra comisano, per vedere di trovare una convergenza di tutti i partiti su di un solo nome. Pare che la riunione sia stata disdetta prima ancora di cominciare a causa del mancato accordo.

La Cdl tornerà a riunirsi stasera, per ritentare di discutere attorno ad un tavolo. Tanti comunque i nomi che circolano in questi giorni. Si parla di Giuseppe Alfano per An, mentre F.I pretende una sua candidatura da scegliere tra Giancarlo Cugnata, Raffaele Elia ed Emanuele Amenta. L’UDC, rivendicherebbe una candidatura che ritiene logica, poiché emblematica di una coalizione moderata. MPA, nei giorni scorsi aveva già espresso una sua candidatura, quella di Antonello diGiacomo, che, eventualmente appoggerebbe l’area politica con la quale condividere un programma amministrativo.

Tutto scorre liscio invece nel centro sinistra di Comiso. Ieri sera, il PD ha incontrato i partiti dell’ Arcobaleno ( R.C, Verdi, Sinistra Democratica ), per discutere sulla proposta di Gigi Bellassai (nella foto) come candidato unico. I rappresentanti di Arcobaleno, hanno accettato il nome di Bellassai, e si sono messi a completa disposizione per l’elaborazione unitaria del programma elettorale. Arcobaleno, avrà sicuramente una eventuale rappresentanza nella prossima giunta, vista la valenza dell’insieme dei tre partiti. Nei prossimigiorni, è previsto un incontro con i socialisti di Comiso.