Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 479
COMISO - 17/04/2011
Politica - Comiso: battibecco fra l’assessore Amenta e il coordinatore Udc Firrincieli

Segnaletica stradale ed erbacce: è scontro

Scambio di accuse per la segnaletica per una gara ciclistica e per le erbacce ai bordi delle strade
Foto CorrierediRagusa.it

La notte porta «scompiglio». Cambia durante la notte la segnaletica stradale a Pedalino, frazione di Comiso, per una gara ciclistica e l’ Udc attacca l’assessore alla viabilità Nanè Amenta ( nella foto ). Il coordinatore Udc della frazione, Gianfranco Firrincieli, non ha molto gradito queste modifiche della segnaletica, quando a suo dire, sarebbe stato più urgente ripulire i cigli stradali invasi da «cumuli di erbacce».
La risposta di Firrincieli: «Piuttosto di attivarsi per la pulizia dei cigli stradali invasi da erbacce e cumuli di terra, segnalate già da oltre dieci giorni dal presidente della circoscrizione e dai consiglieri di maggioranza, l’assessore ha pensato bene che fosse più urgente manipolare la segnaletica stradale su indicazione chissà di quale partito o di quale privilegio personale, senza che questa azione abbia suscitato alcuna effettiva utilità per la viabilità cittadina».

Secca la replica di Amenta: « Se l’Udc fosse più attento, si sarebbe accorto che i cigli stradali sono già stati ripuliti dall’Ato, sia in territorio di Comiso, sia di Vittoria nella parte che confina con Pedalino. Per quanto riguarda la segnaletica, mi stupisce il fatto che si dia priorità alla scerba tura, che mi si accusi di essere a servizio di qualche partito o di interessi personali, mentre non si tiene in considerazione che la priorità assoluta va alla viabilità ed alla sicurezza stradale. Ed è questo che è stato fatto: intervenire per mettere in sicurezza alcune strade. A meno che – ha concluso l’assessore Amenta – nella fregola di attaccarmi, Firricieli abbia dimenticato che è prevista in questo fine settimana una gara ciclistica e, pertanto sono stati apposti dei divieti di transito e di sosta del tutto temporanei».