Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 863
COMISO - 17/09/2010
Politica - Comiso: il governatore della Puglia fa paura al Partito democratico

Comiso: Pd in Fabbrica, quella di Nichi. 100 adesioni

Il segretario cittadino Gigi Bellassati malcela indifferenza: «Ogni nuova iniziativa è positiva, ma spero che questa Fabbrica di Nichi non produca distrazioni»
Foto CorrierediRagusa.it

Tutti pazzi per Nichi Vendola…(nella foto) tranne Gigi Bellassai. Emorragia di iscritti nel Pd, o semplice azione di supporto? Nasce a Comiso la Fabbrica di Nichi: laboratorio sociale, centro di sperimentazione politica e luogo di aggregazione e confronto tra cittadini attivi impegnati nell’innalzamento del livello di qualità della vita della propria città.

Ma il segretario cittadino del Pd, Gigi Bellassai, storce il naso: «Osserverò con attenzione lo sviluppo del percorso». La fabbrica, è una sorta di laboratorio sociale che fa capo a Nichi Vendola, rappresentante del Sel, (sinistra ecologia e libertà) e che già conta più di 400 sedi in tutta Italia. Tra i fondatori comisani, che sono circa 30, molti iscritti al Pd, al Sel, a Rifondazione Comunista, e semplici simpatizzanti della politica senza gerarchie. In tutto, ad oggi, sono più di 100 a Comiso, tutti quelli che hanno deciso di abbracciare il progetto del governatore della Puglia.

La maggior parte dei simpatizzanti, è costituita da giovani che oscillano tra i 20 ed i 35 anni, che vogliono intraprendere un percorso politico che non sia quello partitico. Insomma, basta avere buone idee e affinità di valori, voglia di realizzare le prime e difendere ed affermare i secondi. Esiste già anche una sede della Fabbrica di Nichi, e si trova a Comiso in via Giotto n° 18, ed a breve sarà inaugurata.

Diplomatica ma gelida, la reazione del segretario cittadino del Pd, Gigi Bellassai : «E’ ovvio che ogni iniziativa che produce partecipazione e rinnovato civismo è positiva, come positivo è il quadro di riferimento del progetto riformista di Vendola, ma dico agli iscritti al Pd di Comiso, che spero che questa partecipazione alla fabbrica di Nichi, non crei delle distrazioni e degli indebolimenti al progetto anch’esso riformista, del Pd. Osserverò con attenzione lo sviluppo del percorso».