Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1083
CHIARAMONTE GULFI - 17/05/2012
Politica - Il neo sindaco ha preso pieno possesso del suo nuovo ufficio

Fornaro nomina la giunta comunale di Chiaramonte

Il primo cittadino ha confermato i due assessori designati all’atto della presentazione della sua candidatura
Foto CorrierediRagusa.it

All’inizio di questa settimana il neo Sindaco Vito Fornaro (foto) ha preso pieno possesso del suo nuovo ufficio. Ora ha provveduto a nominare i quattro assessori che lo coadiuveranno nel suo delicato e impegnativo compito. Proprio ieri, mercoledì, con proprio decreto ha provveduto a sceglierli. Il Sindaco ha confermato i due assessori designati all’atto della presentazione della sua candidatura.

Si tratta della dott.ssa Laura Turcis, laureata in letteratura classica, con alle spalle una passata esperienza amministrativa e del rag. Salvatore Vargetto, presidente del Consiglio Comunale nella legislatura appena chiusa. Gli atri due sono Alessandro Cascone, imprenditore, il più votato nella lista collegata al Sindaco, Vito Fornaro, e la laureanda in Lingua e Cultura Europea, Luciana Scollo. Tutte e quattro sono stati eletti, quali consiglieri comunali, nella lista «cambiare x crescere».

Nominata la Giunta, ora il Sindaco, Vito Fornaro dovrà designare il vice sindaco e assegnare le deleghe. I neo assessori comunali hanno già prestato, nelle mani del Segretario comunale, dott.ssa Maria Grazia D’Erba, il previsto giuramento e quindi sono già nel pieno esercizio delle loro attribuzioni. Intanto il neo assessore Vargetto, in qualità di Presidente del Consiglio comunale uscente, ha convocato il consesso per giorno 25 maggio. La seduta è per intero dedicata agli adempimenti di insediamento dei quindici consiglieri eletti. Previsto anche il giuramento di fedeltà alla Costituzione ed alle leggi da parte del Sindaco.