Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Agosto 2018 - Aggiornato alle 14:59
CATANIA - 11/06/2018
Politica - Deludente M5S, il dem arrancano

La Sicilia premia il centrodestra. Pogliese sbanca a Catania

I 5 stelle vanno male anche a Messina Foto Corrierediragusa.it

Bene il centro destra, deludente M5S, i dem arrancano. Il voto siciliano premia ancora una volta il centro destra che ripete a distanza di qualche mese la performance delle Politiche. Il M5S non riesce a consolidare il dato nazionale e rivela tutte le sue criticità quando deve confrontarsi direttamente con il territorio. I dem possono solo godere del risultato di Trapani dove il loro candidato, Giacomo Tranchina, è stato eletto al primo turno. Il centrodestra si prende Catania dove Enzo Bianco, sindaco uscente, deve cedere il passo a Salvo Pogliese (foto) che sfiora il 50 per cento e dà ben 20 punti di percentuale a Bianco. Bocciato sonoramente Giovani Grasso, candidato grillino che aveva avuto il sostegno di Luigi di Maio.

I 5 stelle vanno male anche a Messina, dove a sorpresa arriva al ballottaggio il deputato regionale Cateno De Luca che domenica 24 se la vedrà con il candidato del centrodestra Dino Bramanti. Fuori il dem Antonio Saitta e il grillino Gaetano Sciacca. Bocciatura anche per il sindaco uscente, Renato Accorinti, che non riesce ad arrivare al ballottaggio. A Siracusa avanza il centrodestra con Paolo Ezechia Reale che al ballottaggio sfiderà il candidato del sindaco dem uscente, Francesco Italia, vicesindaco di Giancarlo Garozzo. Il candidato dem ufficiale, Fabio Moschella, non arriva al ballottaggio, così come la 5 stelle Silvia Russoniello.