Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1040
ACATE - 23/02/2009
Politica - Acate: la giunta si è ricomposta dopo le dimissioni di Guccione

Acate: Gianni Iacono quinto assessore della giunta

E’ stato indicato dal Pdl, gruppo vicino a Leontini che raccoglie esponenti di Forza Italia e dissidenti di An
Foto CorrierediRagusa.it

Si completa la giunta ad Acate. Il sindaco Giovanni Caruso ha nominato il quinto assessore al posto del dimissionario Salvatore Guccione. Caruso ha scelto Gianni Iacono (nella foto), imprenditore acatese ritenuto di area Pdl - Forza Italia. Iacono avrà, come il suo predecessore, la delega ai Lavori pubblici ed all’Urbanistica.

La sua nomina, dopo più di un mese di attesa e mille, inutili, trattative, che non hanno sortito l’effetto sperato, rischia di determinare un ulteriore «strappo» nei rapporti già difficili, tra il sindaco e la sua maggioranza. Iacono, infatti, è espressione dell’area vicina a Innocenzo Leontini, in cui confluiscono gli esponenti di Forza Italia ed i dissidenti di Alleanza Nazionale, tra cui il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Leone. Ma quella delega e quella carica erano reclamati anche da Alleanza Nazionale che non aveva digerito l’elezione dello stesso Leone, nel luglio scorso, alla carica di presidente, al posto di Gianfranco Ciriacono, che era stato invece indicato dal commissario del partito, Salvatore Minardi.

Il sindaco ha tentato ogni possibile mediazione: ha chiesto il coinvolgimento del tavolo provinciale del centrodestra, che però non è riuscito a trovare una soluzione, ha incalzato gli alleati chiedendo di risolvere subito la diatriba e di permettergli di completare la giunta, nonché di procedere anche alla nomina del vicesindaco. Non ha ottenuto risposta ed ha deciso di fare una scelta.

La nomina di Iacono è stata salutata con favore dal gruppo Pdl (coordinamento e gruppo consiliare), che aveva puntato proprio sulla nomina dell’imprenditore per completare la giunta. «La nomina completa la giunta e l’arricchisce di un collaboratore valido, preparato ed animato dalla voglia di mettersi subito al lavoro. Il Pdl, certo di aver indicato sempre persone disposte a sacrificarsi nell’interesse della città, augura a Gianni Iacono un sereno e proficuo impegno amministrativo ed auspica che, con la nomina di oggi, si rasserenino definitivamente i rapporti fra le componenti della coalizione e nasca una nuova stagione ispirata al comune sentire del servizio in favore dei cittadini».