Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 26 Aprile 2017 - Aggiornato alle 22:05 - Lettori online 386
ACATE - 09/02/2017
Politica - Per il sindaco Franco Raffo nuovi problemi all’orizzonte

Sciopero dipendenti Acate senza stipendio

In supporto è intervenuto anche il Movimento 5 stelle Foto Corrierediragusa.it

Per il sindaco di Acate Franco Raffo, nuovi problemi all’orizzonte. Si preparano infatti a due giorni di sciopero, indetti per mercoledì 15 e giovedì 16 febbraio, i dipendenti comunali di Acate senza stipendi ormai da 5 mesi. Sono in 60 a non venire pagati da settembre: una situazione divenuta insostenibile per gli impiegati dell’Ente che si sono riuniti in assemblea e hanno proclamato due giorni di astensione dal lavoro per la settimana prossima. Il segretario territoriale Funzione Pubblica Cisl Antonio Nicosia ha puntato il dito contro la tesoreria del Comune che ha bloccato i pagamenti. «Nel frattempo si sono accumulate – spiega Nicosia – una serie di problematiche correlate, come i mancati versamenti alla ditta Busso a causa di un Comune paralizzato da una tesoreria che ancora non ha deciso la prosecuzione del servizio». Nicosia ribadisce che la tesoreria va garantita per norma di legge e che per il sindacato si verrebbe a configurare quindi l’interruzione di pubblico servizio.

In supporto dei dipendenti comunali senza stipendi è intervenuto anche il Movimento 5 stelle con un’interrogazione del vicepresidente della Camera Di Maio. Giovanni Occhipinti, consigliere pentastellato ha chiesto inoltre l’intervento del Prefetto affinchè sblocchi la situazione e ha accusato il sindaco di scarso interesse nei confronti del problema. Proprio durante il sit-in il primo cittadino Franco Raffo infatti, si trovava in Germania alla fiera internazionale della filiera della frutta e verdura «Fruit Logistica». «Da un anno – ha denunciato Occhipinti – il sindaco promette di risolvere la questione, ma si è risolto di nuovo tutto con un nulla di fatto».

Nella foto il municipio di Acate