Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 19 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 17:39
VITTORIA - 14/02/2018
Economia - Nell’ambito del tavolo dei sindaci della fascia trasformata

Agricoltura e pesca nel vertice con assessore regionale Edy Bandiera

Massima attenzione per risollevare in fretta i 2 settori in crisi Foto Corrierediragusa.it

E’ stata scelta Scoglitti, una delle località più importanti della fascia costiera siciliana, per il confronto con l’assessore regionale alle politiche agricole Edy Bandiera. Due i temi centrali per altrettanti momenti di approfondimento sviluppati lunedì sera. Da una parte l’agricoltura, ormai divenuta vera emergenza nazionale, dall’altra parte la pesca, settore in profonda crisi che però continua a dar da vivere ai nostri pescatori. Tanti i problemi affrontati. Per il primo tema, l’agricoltura, l’assessore Bandiera è intervenuto all’interno del tavolo dei sindaci della fascia trasformata mentre successivamente si è svolto il confronto con la marineria locale. "Crisi del settore, prezzi al mercato molto bassi e concorrenza sleale, i nostri produttori agricoli sono in gravi difficoltà e in questi ultimi anni sono stati letteralmente dimenticati dal Governo nazionale a guida Pd che ha svenduto il settore approvando accordi scellerati, e senza far valere le proprie ragioni in Europa e adesso se ne pagano le conseguenze", dichiara Valeria Zorzi, assessore comunale allo Sviluppo Economico del Comune di Vittoria e candidata alla Camera dei Deputati per il Centrodestra.

"Solo attraverso il sostegno e la valorizzazione del nostro made in Italy - prosegue Zorzi - possiamo immaginare una concreta azione a supporto della nostra agricoltura divenuta una Cenerentola dimenticata dal Governo nazionale, con famiglie e imprese che sono sul lastrico. Serve un piano straordinario che riduca anche la concorrenza sleale proveniente da altri paesi. Il programma di Centrodestra punta a questi obiettivi».

Per i problemi legati alla pesca, la delegazione dei pescatori di Scoglitti ha avanzato all’assessore regionale alcune problematiche di natura tecnica e giuridica anche rispetto alla navigazione svolta nelle acque internazionali con alcuni casi di sequestri dei pescherecci siciliani da parte di autorità di altri Stati esteri. Si è poi richiesto l’intervento della Regione per il grosso problema dell’insabbiamento del porto di Scoglitti, divenuto ormai urgente, che non consente alla locale marineria di svolgere nel modo adeguato il proprio lavoro.

«Anche su questo tema l’assessore regionale Bandiera ha ascoltato l’appello dei pescatori – spiega la Zorzi – e anche il Governo regionale, che insieme al sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato, ho già sollecitato, si farà presto carico della problematica. Sia per il settore dell’agricoltura che per quello della pesca l’assessore regionale ha accolto le nostre richieste e il Governo regionale sarà a nostro fianco nelle azioni da sviluppare a livello nazionale. Solo un Governo nazionale serio e realmente impegnato su agricoltura e pesca può davvero costituire un’inversione di tendenza. Il mio impegno alla Camera -
conclude Zorzisarà quello di essere a fianco dei produttori agricoli e dei pescatori, eccellenze di un territorio che non può essere svenduto e bistrattato».

Nella foto in alto Edy Bandiera, Giovanni Moscato e Valeria Zorzi