Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1174
VITTORIA - 12/09/2012
Economia - La carica era stata lasciata vacante da Salvatore Garofalo

Tuttobene presidente Vittoria mercati. Sindaco approva

Prima di eleggere Tuttobene è stato ricomposto nella sua interezza il Cda con la nomina a componente del dirigente comunale Giuseppe Sulsenti, il cui ingresso potrebbe essere provvisorio, in attesa che l’Udc decida cosa fare da qui all’autunno
Foto CorrierediRagusa.it

Le trattative per definire le liste dei candidati alle regionali fanno passare in secondo piano gli scenari politici locali. Sia pure a rilento e nell’attesa che l’Udc sciolga tutti i dubbi e annunci il suo rientro nella maggioranza (l’assessorato allo Sviluppo economico viene tenuto in caldo per la componente di Salvo Barrano) il sindaco ogni tanto smuove le acque e annuncia notizie importanti.

Filippo Tuttobene (foto), uno dei politici della prima generazione che ha fatto la trafila Dc-Partito popolare, Margherita e infine Pd (in quanto a coerenza non lo batte nessuno) è stato nominato presidente della Vittoria Mercati Srl. Carica lasciata vacante da Salvatore Garofalo all’inizio dell’estate da quando Sel decise di abbandonare la maggioranze e di uscire dalla giunta. Il nome di Tuttobene è stato fatto dall’assemblea dei soci che si è riunita alla presenza del sindaco Giuseppe Nicosia.

Prima di eleggere Tuttobene è stato ricomposto nella sua interezza il Cda con la nomina a componente del dirigente comunale Giuseppe Sulsenti, il cui ingresso potrebbe essere provvisorio, in attesa che l’Udc decida cosa fare da qui all’autunno. Con Tuttobene e Sulsenti, la Vittoria mercati potrebbe essere nelle condizioni (il condizionale mettiamolo sempre) di prendere qualche decisione importante per i mercati vittoriesi.

Di Tuttobene il sindaco dice: "Una nomina che pone al vertice del Cda un politico di razza ed un amministratore di grande esperienza. Sono certo che saprà guidare al meglio la Vittoria Mercati e darle nuovi e positivi impulsi".
Con Filippo Tuttobene si va sul sicuro e sulla stabilità. Non è uno che cambia casacca facilmente. Non deve dare conto ad altri partiti perché è parte integrante del Pd.

Ma non si può dire ugualmente che con lui si siano risolti tutti i problemi che finora hanno attanagliato la Vittoria mercati. Se la struttura non ha fatto niente, finendo spesso nel mirino delle critiche, è perché il contenitore è stato lasciato vuoto di contenuti sin dalla costituzione e dalla presidenza di Titta Gambuzza prima e di Salvatore Garofalo dopo.

Se questo Cda sarà non sarà messo in condizioni di operare, amministrativamente, autonomamente ed economicamente, neanche il «politico di razza» come Tuttobene o un tecnico pragmatico e concreto come Giuseppe Sulsenti potranno cavare un ragno dal buco. Sempre in tema di agricoltura, è certo che Pd e Udc hanno allacciato proficui rapporti progettuali per il futuro. L’accordo nazionale e regionale ha individuato la strada che dovrebbe portare a unire i percorsi finora separati.

Come dicevamo prima, i preparativi per il voto del 28 ottobre frenano l’attività politica locale. Soprattutto in una città che impegna in prima persona un candidato Pd come Fabio Nicosia, fratello del sindaco, ancora all’oscuro se dovrà candidarsi nella lista Crocetta o con il Pd. Dubbi che sono stati ulteriormente rinviati dal segretario provinciale Salvo Zago, che ha differito a lunedì prossimo la riunione provinciale per decidere le candidature e definire le liste. Dove si dovranno collocare Fabio Nicosia e Nello Di Pasquale? E Giuseppe Calabrese che intenzione ha a pochi giorni alla chiusura delle liste: vuole candidarsi oppure no?


Caro Filippo Tuttobene
13/09/2012 | 23.57.25
Giuseppe La Lota

Ma quale sarcasmo e ironia...

Caro Filippo, una volta tanto che tesso sinceramente le tue lodi riguardo alla carriera politica che hai svolto e ti indisponi! Dove stanno sarcasmo e ironia se ricordo i percorsi nel centro sinistra che dalla Dc e dal Pci hanno portato all’attuale Pd passando dai Popolari alla Margherita, dai Ds al Pds? Che tu hai seguito con coerenza, rispetto a tanti altri voltagabbana. Cosa devo correggere? E’ storia che non si può cancellare. Che i lettori più attenti dovrebbero conoscere. Non ti curar della gente e pensa a mettere ordine nella Vittoria mercati e a farla partire prima che diventi obsoleta ancora in garanzia. Ritengo che tu ne abbia le capacità. Buon lavoro, g.l.l.


Caro Peppe La Lota........
12/09/2012 | 16.45.17
Filippo Tuttobene

Caro Peppe siamo alle solite. Quando ti fai prendere la mano riesci sempre ad indispormi. Tu lo sai benissimo che in quanto a coerenza non mi batte nessuno, sarcasmo ed ironia a parte. Ma non puoi darmi in pasto all´opinione pubblica come se io avessi cambiato chissà quante volte casacca politica. Sai benissimo che i popolari hanno dato vita alla margherita, che poi è confluita nel PD. Ma la gente a queste cose non bada e capisce quello che, molto spesso, i mass media vogliono farle capire. Correggi se puoi e se vuoi. Confido in ottimi rapporti. Ciao.(La novità: Vittoria Mercati oggi ha poteri e risorse e quindi ci sono tutte le condizioni di partenza per un proficuo lavoro)