Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1269
SCICLI - 29/07/2015
Economia - Interviene il Pd sulla delicata vicenda

La Coop chiude i supermercati di Scicli e Pozzallo

Chiesta l’intermediazione del prefetto di Ragusa Foto Corrierediragusa.it

Tra i sei punti vendita Coop in chiusura in Sicilia tra settembre e ottobre ci sono anche i supermercati di Scicli e Pozzallo. La notizia è stata formalizzata martedì con una lettera di avvio di procedure di mobilità inviata ai sindacati. Il segretario del Pd di Scicli Armando Cannata interviene sulla delicata vicenda: "Auspico l´intervento del Prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè, da sempre attento ai problemi del lavoro e dell´occupazione. In tutto sono 43 i licenziati in Sicilia, quasi tutti tra Ragusa e Siracusa, e fra questi i lavoratori dei supermercati di viale Primo Maggio a Scicli e via Torino a Pozzallo.

A fronte di una decisione «palermocentrica», che prevede la possibile ricollocazione dei lavoratori che ne manifestassero la volontà in altre province siciliane, non possiamo che invocare la mediazione del Prefetto di Ragusa, fra la parte datoriale, i sindacati e i lavoratori, al fine di salvaguardare i livelli occupazionali di lavoratori di tutti i negozi interessati. Giova ricordare che da Scicli, negli anni Settanta - conclude Cannata - partì, con la Coop Primo Maggio, l´esperienza cooperativistica in Sicilia». Scicli, al di là del serio problema occupazionale, perde dunque anche un pezzo della sua storia. I dipendenti si sono detti disponibili a rilevare l´attività.