Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 13:02 - Lettori online 994
RAGUSA - 26/06/2017
Economia - La conferenza dedicata agli allevatori da latte e a tutta la filiera

Convegno su futuro filiera latte oggi a S. Giacomo

Per capire come affrontare e prevedere le sfide del futuro di uno dei comparti protagonisti della produttività siciliana Foto Corrierediragusa.it

«Scenari del latte - i nostri allevamenti e le sfide future» è il titolo del convegno che si tiene oggi, sabato 1 luglio, a partire dalle 10 a S. Giacomo, frazione rurale di Ragusa, nella sede del Mangimificio Iabichella.

Un conferenza aperta a tutti gli allevatori dell’altopiano ibleo e della sicilia, e alle aziende della filiera del latte, che nasce dal desiderio di creare un momento di confronto e di incontro, ma soprattutto di fermarsi a discutere attorno a delle tematiche oggi divenute centrali. Due gli interventi previsti e curati da professionisti del mondo del latte: Alessandro Fantini, veterinario, presidente della Società Italiana di Buiatria e direttore del webmagazine Ruminantia.it ed Ermanno Melli, direttore di Rumen (da sx nelle foto in fondo all´articolo).

Fantini interverrà raccontando dei trend positivi del mercato all’indomani della fine del regime delle quote latte ma affronterà anche il tema della «crisi del consumo del latte», raccontando come tale calo oggi sia dovuto a ragioni prevalentemente etiche (benessere e sostenibilità) ma anche salutistiche (il latte fa male). Proporrà quindi un riavvicinamento al consumatore tramite il progetto della «La Stalla Ideale», un modello di allevamento che rassicuri la sensibilità etica dei consumatori verso i diritti degli animali d’allevamento e dell’ambiente, tramite vere e proprie modifiche strutturali alle stalle e alle tecniche oggi utilizzate.

Si parlerà quindi di «latte etico» come risposta concreta e non ideologica al corto circuito in cui si trova oggi la filiera del latte con il crollo dei consumi e lo si farà presentando un progetto pratico e concreto che porti al riavvicinamento al consumatore e, al contempo, ad una ripresa dei profitti.

Ad aiutare i partecipanti a comprendere meglio come ottimizzare la produzione per migliorare i profitti delle aziende della filiera del latte, sarà Ermanno Melli, che, con soluzioni pratiche e fattibili, proporrà spunti operativi che possano essere adottati dalle aziende senza stravolgere gli attuali modelli di produzione: un supporto concreto, quindi, che mirerà a fornire pratiche e interessanti linee guida ai presenti, in parte legate agli aspetti gestionali della stalla stessa, con l’importante obiettivo di semplificare la gestione, renderla efficiente e massimizzare i profitti.

La conferenza, come anticipato sarà ospitata presso i nuovi stabilimenti del Mangimificio Iabichella, scelta simbolica per un evento lontano dalla politica e dai luoghi accademici, ma che previsto in un ambiente dal carattere fortemente operativo, per ribadire il taglio pratico della giornata. Seguirà, per tutti i partecipanti, un rinfresco nel quale ci si potrà ulteriormente confrontare e si potranno condividere spunti di riflessione personali.

E’ gradita la prenotazione all’indirizzo info@iabichella.it o allo 0932 231252

Alessandro Fantini Ermanno Melli Programma convegno