Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1172
RAGUSA - 10/07/2016
Economia - Un incendio nello scorso gennaio aveva bloccato i macchinari e apparecchiature

Impianto Eni Ragusa riprende produzione polietilene

Dieci milioni di euro per ripristinare il guasto. Finita il 26 giugno scorso anche la cassa integrazione a rotazione Foto Corrierediragusa.it

E´ ripresa la produzione di polietilene alla Eni Versalis di Ragusa. Una produzione che era stata fermata il 6 gennaio scorso a causa di un incendio all´ interno di una cabina elettrica di media tensione che aveva interessato anche le apparecchiature di trasformazione di alta e media tensione di alimentazione all´ intero sito, determinando il black-out degli impianti. All´ Eni Versalis si torna nuovamente a produrre polietilene anche perché l´ azienda ha investito oltre 10 milioni di euro per ripristinare il guasto. Finita il 26 giugno scorso anche la cassa integrazione a rotazione che aveva interessato tutti e 126 i dipendenti.

Un accordo non aveva sancito dal 2 marzo scorso il fermo dell´ azienda, ma aveva prodotto la cassa integrazione a rotazione. Filippo Scollo, Giorgio Saggese e Giuseppe Scarpata, segretari territoriali di Filctem, Femca e Uiltec dicono: «Le attività di ripristino e conservazione avviate immediatamente dopo l´ incendio del 6 gennaio al trasformatore, hanno registrato un impiego mai visto in termini di forza lavoro terza presente giornalmente in campo. Considerevoli, infatti, le risorse economiche stanziate da Versalis per le attività straordinarie e ordinarie di manutenzione che hanno toccato ogni pezzo dell’impianto". I sindacati sono ora impegnati ad ottenere un ulteriore impegno di Versalis nell’impianto di Ragusa dopo la ripresa dell’attività. (gds.it)