Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 625
RAGUSA - 26/11/2015
Economia - Non ci sono soldi e i fondi vengono ridimensionati

Regione: casse vuote e rischio default

Bisogna ripensare tutto daccapo alla luce della crisi sempre più stringente Foto Corrierediragusa.it

Non ci sono soldi nelle casse della Regione e gli effetti si vedono subito a cascata. Il presidente Crocetta è alla disperata ricerca di risorse che possono assicurare la chiusura del bilancio 2015 ma il suo assessore all´economia Alessandro Baccei ha già messo le cose in chiaro. Saranno solo finanziate le spese urgenti e inderogabili. Per le altre si prega di ripassare al nuovo anno. Il territorio ibleo paga in prima persona una situazione palermitana insostenibile perchè ci sono in pericolo i soldi per la legge su Ibla e quelli per il funzionamento dell´aeroporto di Comiso. Per quest´ultimo è già stato cantato il De Profundis perchè il milione 200 mila euro che servono per coprire cinque mesi dei costi per il personale non ci saranno. Altra notizia certa è che i fondi della Legge su Ibla dovranno servire solo a investimenti. Con i due milioni e mezzo stanziati non si potrà dunque detrarre l´aliquota del´8,5 per cento che negli anni passati è stata destinati ad eventi culturali ed intrattenimento. Valga per tutti l´esempio di Ibla Buskers e del Festival Ibla Grand Prize. Nè si potrà accedere al fondo per pagare i componenti della commissione che si occupa specificatamente di Ibla. Un taglio con cui bisogna dunque fare i conti e che obbliga a ripensare quanto è stato fatto finora. La Legge su Ibla nel corso degli ultimi tre anni è passata da 5 milioni a 4,5 , ora a due milioni e mezzo e con le limitazioni apportate. Se non si tratta di uno svuotamento poco ci manca. C´è un motivo tecnico per il quale non ci potranno essere disponibilità per l´intrattenimento.

La Regione, ormai con l´acqua alla gola, dovrà accendere un mutuo per finanziare le varie leggi che comportano spese consistenti e tra queste rientra quella su Ibla. Il mutuo in se stesso comporta solo risorse destinate ad investimenti e quindi la Legge su Ibla sarà di fatto modificata nel suo spirito. Come dire, la festa è finita. Arrangiatevi con i vostri soldi.

Nella foto Ragusa Ibla di notte