Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 794
RAGUSA - 25/07/2015
Economia - Nel territorio di Ragusa 675 tirocinanti

Lavoro per 22 mila con "Garanzia Giovani"

La Sicilia, in questo caso, è la regione più virtuosa con il più alto numero di tirocini attivati in Italia Foto Corrierediragusa.it

Una speranza per 22 mila giovani. Sono quelli per i quali saranno attivati tirocini di lavoro grazie al programma "Garanzia Giovani" gestito dall´assessorato regionale al Lavoro. La Sicilia, in questo caso, è la regione più virtuosa con il più alto numero di tirocini attivati in Italia. Per il 50% dei tirocinanti, oltre 10 mila, si tratta della prima esperienza nel mondo del lavoro. "Da un lato il dato dimostra che in Sicilia c´è fame di lavoro - commenta l´assessore al Lavoro, Sebastiano Bruno Caruso - dall´altro che siamo stati pronti a dare risposte concrete a tanti giovani. Siamo in linea con le indicazioni dell´Unione europea". Cinquemila degli oltre 10 mila tirocinanti alla loro prima esperienza lavorativa hanno un età compresa tra i 21 e i 25 anni; oltre 3 mila tra i 15 e i 20 anni e 2.500 tra i 26 e i 29 anni. In base al report di Garanzia Giovani Sicilia, il numero maggiore di tirocinanti, alla prima esperienza, si concentra nella provincia di Catania con 2.089 persone, seguono Palermo (1.985), Agrigento (1.492), Messina (1.059), Trapani (1.027), Siracusa (834), Enna (799), Ragusa (675), Caltanissetta (570).

Per quanto riguarda i settori, al primo posto il commercio all´ingresso e al dettaglio e la riparazione di autoveicoli e motoveicoli con 2.844 tirocini attivati; seguono le attività di servizi di alloggio e di ristorazione con 1.506, le attività manifatturiere con 1.169, le attività professionali, scientifiche e tecniche con 1.095, i servizi con 938, la sanità e l´assistenza sociale con 786 tirocini e le costruzioni, 607 tirocinanti. In totale le adesioni attive sono 110.148, il 35% di chi ha aderito ha un diploma secondario che non permette l´accesso all´Università, 9.627 persone la laurea, 7.828 un diploma superiore, oltre 30mila persone non hanno dichiarato il titolo di studio. Garanzia Giovani arriva ad un anno esatto di distanza dal flop del Piano Giovani della scorsa estate quando il progetto fallì miseramente gettando nello sconforto migliaia di giovani che si sentivano ormai con un posto di lavoro in tasca.