Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1047
RAGUSA - 30/01/2014
Economia - Subentra a Giovanni Calabrese

E´ Santo Italia il nuovo presidente di Conad Sicilia

Italia eredita una realtà cooperativa di riferimento nel panorama della Gdo Siciliana Foto Corrierediragusa.it

Santo Italia è stato eletto dal consiglio di amministrazione, con voto unanime, nuovo presidente di Conad Sicilia. Italia prende il posto di Giovanni Calabrese, al quale va la gratitudine di tutto il Cda e del management di Conad Sicilia per l’impegno profuso, il prezioso contributo dato e i risultati conseguiti nei 19 anni di presidenza della cooperativa. Santo Italia eredita una realtà cooperativa di riferimento nel panorama della Gdo Siciliana, con 40 anni di storia alle spalle, 158 soci imprenditori, 185 punti di vendita, oltre mille 500 dipendenti (tra la cooperativa, la rete di vendita e il Ce.di) e un fatturato di 319 milioni di euro. «Sulla strada designata da Giovanni Calabrese- afferma Santo Italia- al quale sento il dovere di esprimere tutta la mia gratitudine per la professionalità e l’onestà dimostrata nel corso dei suoi mandati, accompagnerò la cooperativa nel consolidare l’importante percorso di crescita avviato in questi ultimi anni, consapevole della forza del modello e dei valori cooperativi per affrontare e superare il difficile periodo di crisi nel quale siamo costretti ad operare».

«Sono stati anni molto intensi ed estremamente significativi – afferma Giovanni Calabrese- quelli che mi hanno visto impegnato, insieme al Cda e alla tecnostruttura, nel guidare la cooperativa nel suo percorso di crescita, trasformando la rete di piccoli dettaglianti quale era all’inizio del mio primo mandato in una realtà di punta nella gdo siciliana, con negozi efficienti, innovativi e apprezzati dai consumatori. Passo il testimone a Santo Italia, nella certezza che continuerà a lavorare, con il supporto del Cda e della tecnostruttura, con l´obiettivo di dare a Conad Sicilia una solida prospettiva di crescita».

Il neo presidente, Santo Italia ha 55 anni, è sposato con 2 figli. Socio imprenditore di Conad Sicilia dall’età di 30 anni, vice presidente dal 2009, ha lanciato numerosi punti vendita della cooperativa, facendosi promotore di importanti progetti. Il presidente uscente resta sempre membro del Consiglio di amministrazione. A Giovanni Calabrese vanno la stima e la gratitudine del Cda, a Santo Italia l’augurio di un buon lavoro insieme a tutta la squadra di Conad Sicilia.

Nella foto da sx Santo Italia e Giovanni Calabrese