Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 807
RAGUSA - 27/08/2013
Economia - Nella classifica delle regioni in Europa

Sicilia e Calabria fanalini di coda per competitività

La ricerca si basa su tre principali gruppi di indagine, che vanno da ciò che viene considerato "basilare" per il funzionamento di un’economia

Sicilia e Calabria sono fanalini di corda, o quasi nella classifica delle regioni più competitive in Europa. Lo attesta l´Indice 2013 pubblicato dalla Commissione Ue che analizza dal punto di vista socio economico le opportunità di sviluppo e di competitività del sistema di alcune aree forti dell´Unione. Naturalmente spiccano la regione della Grande Londra, quella parigina, la Baviera, e quella attorno ad Utrecht in Olanda tra i 262 territori presi complessivamente in considerazione. La Lombardia, peer quanto riguarda l´Italia, si colloca ad un modesto 128mo posto ma Sicilia e Calabria sono ultime a livello nazionale con il 233mo e 235mo posto su 262. Peggio delle due regioni meridionali sono alcune regioni greche, rumene e bulgare.

La ricerca si basa su tre principali gruppi di indagine, che vanno da ciò che viene considerato "basilare" per il funzionamento di un´economia (qualità delle istituzioni; stabilità macroeconomica; infrastrutture; sistema sanitario; qualità dell´istruzione) all´"efficienza" (qualità delle università e dell´apprendimento permanente; efficienza del mercato del lavoro; dimensioni di mercato), all´"innovazione" (livello tecnologico; innovazione). Tutti fattori in cui il sud accusa pesanti ritardi e che lo tagliano fuori dal mercato ricco e da opportunità di sviluppo.