Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 823
RAGUSA - 08/05/2013
Economia - Reso noto il dettaglio sul gettito della prima rata

Prima rata Imu: 35 milioni nel Ragusano

A livello nazionale la prima rata Imu ha fruttato oltre 9 miliardi e mezzo di nuove entrate Foto Corrierediragusa.it

Mentre il neo governo Letta ha deciso di sospendere la prossima rata di giugno, e´ stato reso noto il dettaglio sul gettito della prima rata dell´Imu del 2012. In Sicilia ha fatto registrare un valore complessivo di poco più di 491 milioni di euro (491.038.141). Il 56,4% della somma e´ andata ai comuni, il 43,6% allo Stato. A livello provinciale, ovviamente, Palermo in testa con 110 mln e Catania subito sotto, a quota 108 mln.

A Ragusa l´Imposta municipale unica sugli immobili ha generato introiti per circa 35 milioni (35.464.485). Ai 12 comuni sono andate entrate per quasi 20 milioni (19.851.794), la quota statale e´ stata pari a 15.612.690.

A livello nazionale la prima rata Imu ha fruttato oltre 9 miliardi e mezzo di nuove entrate. La Valle d´Aosta, per ragioni di valori immobiliari e percentuale applicata dai comuni, e´ la prima regione per costo pro capite: 349 euro. Per capire la portata della discussa imposta, la Sicilia e´ la terz´ultima regione, con 97 euro a testa. Se questa e´ una consolazione.