Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 687
RAGUSA - 29/10/2010
Economia - Ragusa: drastica "cura dimagrante"

Polimeri Europa: entro dicembre 10 licenziamenti

Nell’accordo tra azienda e sindacati è previsto anche un meccanismo che fa a pugni con quanto sostenuto dalla Fulc provinciale negli ultimi 20 anni

Polimeri Europa prosegue nella "cura dimagrante" del personale. Entro il prossimo dicembre, è prevista la mobilità per dieci lavoratori, sia pure con il requisito dell´aggancio alla pensione o su base volontaria, compensata con incentivi all´esodo. L´organico si ridurrà in tutto di 12 unità, in quanto ad altri due lavoratori sarà applicata la "mobilità lunga", che dura sette anni, che interesserà complessivamente 80 unità nei vari stabilimenti del gruppo.

Nell´accordo tra azienda e sindacati è previsto anche un meccanismo che fa a pugni con quanto sostenuto dalla Fulc provinciale negli ultimi 20 anni: la ricollocazione nello stabilimento di Ragusa di Polimeri Europa di lavoratori provenienti da altri siti, che rimpiazzeranno in parte le unità in uscita. Solo dopo si potrà parlare, forse, di qualche assunzione, ma non ne è definita l´entità.

La riorganizzazione di Polimeri Europa, pur avendo consentito una certa stabilità, ha comportato dal ´94 ad oggi un taglio del personale pari all´80 per cento. Negli impianti di Ragusa, Polimeri Europa occupa in atto 127 addetti, sei in meno rispetto all´organico previsto di 133 unità, e circa 70 lavoratori dell´indotto, che si occupano della manutenzione ordinaria, meccanica, elettrica e strumentale, dei servizi in genere e della logistica attraverso l´attività degli autotrasportatori.

Giuseppe Calabrese - Gazzetta del Sud