Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 538
RAGUSA - 24/09/2010
Economia - Ragusa: per gli esterni i posti in palio sono solo la metà

Duemila domande per appena 12 posti, c´è fame di lavoro

Si evince dai numeri che fa registrare il concorso bandito dall’amministrazione provinciale

Dodici posti e duemila domande; c’è fame di lavoro e si vede dai numeri che fa registrare il concorso bandito dall’amministrazione provinciale per coprire uno degli otto posti di agente di polizia provinciale e uno dei quattro posti di ingegnere. Per gli esterni i posti in palio sono solo la metà (due ingegneri e quattro agenti), essendo gli altri riservati ai militari in ferma breve e ai dipendenti della Provincia. In particolare, per la Polizia provinciale, due posti sono riservati agli interni e due ai militari in ferma breve o quadriennale, agli ufficiali in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata; per gli ingegneri, invece, un posto è riservato agli interni, uno ai militari e due sono destinati agli esterni. Le procedure concorsuali devono concludersi entro il 31 dicembre ed i concorsi non prevedono prove scritte o orali ma solo titoli da valutare.

L´ufficio del settore Risorse Umane ha già cominciato il lavoro di esame delle domande per la predisposizione delle relative graduatorie subito dopo la scadenza del 30 agosto, fissata per presentare le domande.

Per il bando riguardante il concorso per soli titoli di agente di Polizia provinciale sono state presentate 1736 domande delle quali 1500 senza riserva, 211 riservate ai militari e 25 al personale interno della Provincia. Sono invece 483 le richieste pervenute per coprire i posti di ingegnere a tempo indeterminato, delle quali 473 senza riserve, 9 per la riserva destinata ai militari e uno per i dipendenti interni.

Questi dodici posti messi a concorso dovrebbero essere i primi di un totale di 56 posti ma i tagli imposti dalla finanziaria non consentono di assumere altro personale se la spesa destinata a questo settore supera il 40 per cento.