Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 967
POZZALLO - 07/04/2014
Economia - Afflussi turistici, promozione della città, interscambi culturali

Ascom e Virtu Ferries insieme per "Pozzallo for you"

Per veicolare le strutture ricettive del territorio pozzallese a quanti sceglieranno il catamarano della Virtu Ferries per essere trasportati dall’isola dei Cavalieri sino a Pozzallo
Foto CorrierediRagusa.it

Dopo Londra, Malta. Nel giro di pochi giorni, l´Ascom di Pozzallo col suo presidente Gianluca Manenti, ha messo nero su bianco su quelle che sono le prerogative del territorio: afflussi turistici, promozione della città di Pozzallo, interscambi culturali. La presentazione della brochure «Pozzallo for You» all´interno del catamarano «Jean de la Vallette» che ormeggia al porto è servita a Manenti per veicolare le strutture ricettive del territorio pozzallese a quanti sceglieranno il catamarano della Virtu Ferries per essere trasportati dall’isola dei Cavalieri sino a Pozzallo. La brochure, però, è un primo passo verso quel ponte ideale fra i due territori da sempre auspicato fra le parti ma mai attuato. Un’idea subito sostenuta dalla Commerfidi provinciale rappresentata dal presidente Salvatore Guastella. Oltre a Manenti e Guastella, erano presenti anche il direttore Sicilia della compagnia maltese di navigazione Guglielmo Puzzo, e da Giorgio Spadaro dell’ufficio marketing e comunicazione assieme al comandante del vettore, Steve Monger. "La nostra compagnia – ha detto Puzzo – ha accolto con grande entusiasmo questa opportunità. Anche perché a Pozzallo dobbiamo parecchio e la collaborazione che ci consentirà di fare crescere ulteriormente il comparto turistico è una occasione che abbiamo visto di buon occhio e che cercheremo, attraverso i nostri canali, di veicolare al meglio".

Manenti, invece, ha lanciato la sfida per la prossima stagione estiva. "Spesso succedeva – ha detto Manenti – che Pozzallo era solo il tramite per l’arrivo e o per l’imbarco verso altri lidi. Noi vogliamo invertire questa tendenza e ringraziamo particolarmente il supporto che ci arriva da Virtu Ferries perché è un supporto importante che potrà senz’altro aiutarci a raggiungere questo obiettivo". Coloro che visiteranno Pozzallo, una volta scesi dal catamarano, potranno, presentando la brochure, ottenere sconti su diversi prodotti locali.

Anche Guastella si dice fiducioso della bontà dell´operazione. "Su un milione di turisti che ospita Malta, se solo venisse in Sicilia un 5 per cento, parleremmo di grandi numeri per la nostra provincia, senza dimenticare che, per i prossimi anni e dopo un´attenta analisi, i visitatori potrebbero aumentare a dismisura. Un´occasione che dobbiamo cogliere senza rimandare il tutto alle calende greche".

Nella foto da sx Manenti, Guastella e Spadaro