Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 549
PALERMO - 27/07/2012
Economia - L’agenzia taglia il rating della Regione Siciliana da Baa2 a Baa3

Moody´s declassa la Sicilia

La replica da Palermo: "Condizionati dai media"

L´agenzia Moody´s ha annunciato di avere tagliato da Baa2 a Baa3 il rating sul debito a lungo termine della Regione Siciliana, motivando la decisione con il debito crescente e le pressioni sul bilancio regionale. I dati - sottolinea l´agenzia - mostrano un deficit operativo del 7% per il bilancio 2011 rispetto al surplus dell´1% registrato nel 2010, provocato da una crescita più bassa del previsto sul fronte delle entrate locali e dal mancato consolidamento del bilancio regionale. Il debito a fine 2011 ha toccato i 5,3 miliardi di euro, pari al 36,5% delle entrate, con una crescita di un miliardo di euro negli ultimi due anni. L´agenzia non esclude peraltro un ulteriore declassamento.

"Il giudizio di Moody´s di rivedere il rating appare essere stato formulato a seguito della campagna mediatica che nei giorni scorsi ha preso a oggetto il merito di credito della Sicilia - dice il ragioniere generale della Regione siciliana, Biagio Bossone -. Ciò è sorprendente, tenuto conto che l´attribuzione del giudizio di rating normalmente scaturisce da un´approfondita analisi della situazione economico - finanziaria dell´ente valutato e non da considerazioni basate su notizie mediatiche".

Bossone aggiunge che "al riguardo la decisione di declassamento e´ stata assunta da Moody´s in assenza di contraddittorio con gli uffici tecnici della Regione, senza attendere l´incontro con il management dell´agenzia - inizialmente concordato per il mese di settembre ed anticipato al 2 agosto espressamente su richiesta della stessa Moody´s - nel corso del quale e successivamente al quale sarebbe stata fornita tutta la documentazione e l´informazione necessaria per formulare un giudizio di rating compiuto".