Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1339
MODICA - 28/06/2013
Economia - Nel 2012 + 30% di fatturato e + 28 mila metri quadri di nuova rete

Conad "dribbla" la crisi e va in controtendenza

273 milioni di euro di vendite della rete Foto Corrierediragusa.it

Con 150 milioni di euro di fatturato (+30% sul 2011), 273 milioni di euro di vendite della rete (+20% sul 2011), 161 soci, 1.580 addetti (+36% sul 2011) e una quota di mercato pari al 10.50% (+4% sul 2011), Conad Sicilia registra dati in controtendenza rispetto al mercato e chiude il bilancio con risultati positivi: un utile netto di 1,14 milioni (dopo aver accantonato imposte per 1 milione euro) e un patrimonio netto di circa 22 milioni di euro(+ 8.37% rispetto al 2011). Nonostante la pesante crisi economica e la recessione, Conad Sicilia nel 2012 ha conseguito importanti obiettivi di crescita attuando un piano di sviluppo che ha portato la cooperativa ad ampliare la rete di 56 unità tra acquisizioni e nuove aperture, incrementando del 30% sia il suo fatturato rispetto al 2011 che il numero dei clienti, salito a 315 mila famiglie. La rete di vendita annovera 189 punti di vendita, per una superficie complessiva di 84.710 mq (+50 %).

Nel 2012, Conad Sicilia ha rafforzato la propria leadership di mercato nella vendita dei prodotti a marca Conad, registrando un incremento del 30% delle vendite e una quota di circa il 20,76% nella vendita del largo consumo confezionato, ben al di sopra del dato medio di mercato siciliano che si attesta all’11.50% (Dati Iri). Inoltre, la cooperativa siciliana ha sostenuto l’economia del territorio, collaborando nel 2012 con 149 fornitori locali dai quali ha effettuato acquisti per 32 milioni di euro, offrendo loro interessanti opportunità di sviluppo, spingendo le eccellenze siciliane nelle iniziative locali e favorendo l’esportazione negli 8 punti vendita Conad di Malta.

«I risultati ottenuti nel 2012 sono riconducibili al modello imprenditoriale di Conad, che si basa su un modello cooperativo forte e partecipato, con manager e soci motivati- afferma Francesco Pugliese, direttore generale di Conad- La presenza del socio imprenditore nel punto di vendita consente una relazione solida con il cliente e con la comunità in seno alla quale opera e assicura vicinanza alle persone, consentendo di dare risposte immediate a bisogni emergenti, primo tra tutti la convenienza. Nel 2012 Conad ha lanciato 29 iniziative di convenienza, con un investimento di 660 milioni di euro, oltre a quelle promosse da ciascuna delle otto cooperative aderenti al consorzio.»

«La cooperativa – afferma Giorgio Ragusa – quest’anno festeggia il 40° anniversario dalla costituzione. Siamo orgogliosi di questo traguardo e dei risultati ottenuti, frutto dell’impegno e del lavoro di tante persone che hanno creduto nel modello cooperativo creando un’impresa che oggi è protagonista nel panorama della Gdo siciliana. Guardiamo al futuro con la stessa voglia di crescere che hanno avuto i primi soci della cooperativa, pianificando una forte politica di investimenti sul territorio. I primi frutti del 2013 sono gli 11 punti vendita che abbiamo aperto e i 5 ex Aligrup che inaugureremo entro fine mese, recuperando 78 posti di lavoro». I lavori assembleari si sono svolti ieri a Catania presso il Romano Palace Hotel. Tra le autorità presenti ricordiamo il sindaco di Catania Enzo Bianco, Giuseppe Giansiracusa presidente Legacoop di Catania, i rappresentanti dei sindacati e il direttore Generale di Conad Francesco Pugliese.