Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 779
MODICA - 16/05/2013
Economia - La votazione al termine di una lunga e articolata relazione

Bcc Modica, approvato bilancio 2012 da assemblea soci

Il presidente Antonio Lucifora ha snocciolato dati, statistiche e lanciato proiezioni future Foto Corrierediragusa.it

Approvato all’unanimità, con un sola astensione, il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2012, dei relativi allegati. La votazione al termine di una lunga e articolata relazione ai soci, sabato 11 maggio u.s. al Resort Pietre Nere, illustrata dal presidente, Antonio Lucifora, che ha snocciolato dati, statistiche e lanciato proiezioni future.

Pur alla presenza di un anno difficile per il sistema bancario italiano, la BCC Contea di Modica ha visto crescere la raccolta diretta con un incremento rispetto al 2011 del 2,35%; con un aumento degli impieghi con la clientela con un incremento, rispetto al precedente esercizio, del 12,80%.

Il patrimonio netto, al 31/12/2012 ammonta a € 3.071.128 in crescita rispetto all’anno precedente di € 968.245,00 ( + 46,05%).

Il capitale sociale al 31/12/2012 è di € 4.424.000,00. Segna, rispetto al 31/12/2011, un incremento del 1,93%.

Adottata con voto unanime la delibera relativa alla determinazione dei limiti di posizione di rischio al sensi dell’art. 30 dello Statuto. Successivamente è stato surrogato, all’unanimità, nel consiglio di amministrazione il consigliere Rosario Agnello Modica con l’imprenditore modicano Antonino Cappello

Auspicata l’apertura di uno sportello in Corso Principessa Maria del Belgio a Modica Alta dove già sono operativi gli uffici della direzione generale; sportello che andrebbe ad aggiungersi a quello della sede di Viale degli Oleandri e all’ATM e cassa continua del centro commerciale «La Fortezza».

« La banca ha colto un sostanziale equilibrio economico, dichiara Antonio Lucifora, nel contesto di un anno particolarmente difficile nel quadro del sistema bancario. Abbiamo consolidato nel triennio la nostra mission con un incremento dello sviluppo nell’ambito delle famiglie, delle micro imprese del terziario e dei professionisti. Nel contempo abbiamo ampliato la base sociale e il conseguente rafforzamento patrimoniale. Continueremo sulla strada intrapresa confortati dal crescente numero dei soci ( 1417 nel 2006 – 1657 a 31.12.2012) e dall’aumento del capitale sociale. Vogliamo partecipare, con le nostre politiche, alla crescita sociale, economica e culturale del nostro territorio.»