Euromotor
Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 30 Marzo 2017 - Aggiornato alle 10:47 - Lettori online 677
COMISO - 28/12/2016
Economia - Giorni movimentati per il "Pio La Torre"

Fondi ex Insicem per autostazione

Il progetto è già definitivo Foto Corrierediragusa.it

La Soaco ha proposto al Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa un miglioramento strutturale dell’aerostazione con la realizzazione di due nuovi gate al primo piano che consentirebbe ulteriormente la crescita del traffico aereo. Il progetto del miglioramento dell’aerostazione è già definitivo ed è all’esame dell’Enac per l’approvazione. Il progetto, secondo la proposta Soaco, potrebbe essere finanziato con i fondi ex Insicem destinati inizialmente alle incentivazione delle rotte e mettendo così da parte il bando che è andato deserto già tre volte. I vertici di Soaco hanno formalizzato la proposta al Commissario Straordinario Dario Cartabellotta, dopo l’incontro dei giorni scorsi che faceva seguito alla riunione del comitato di controllo dei fondi ex Insicem, quando è stato deciso di verificare con la ‘governance’ della società che gestisce l’aeroporto di Comiso se era opportuno insistere con il finanziamento di 1,6 milioni di euro per le incentivazione delle rotte oppure valutare una proposta alternativa.

I vertici di Soaco hanno dunque illustrato a Cartabellotta che il miglioramento strutturale dell’aerostazione non è più procrastinabile e quindi sarebbe oltremodo utile utilizzare il finanziamento dei fondi ex Insicem per questa finalità, considerato anche la fase avanzata della progettazione.