Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 21 Luglio 2018 - Aggiornato alle 1:00
COMISO - 29/09/2012
Economia - Il candidato alle Regionali Digiacomo ospite de "L’aria che tira"

VIDEO: a La 7 gli sprechi su aeroporto Comiso. Digiacomo: "Presto si volerà"

Sarebbero stati già buttati 50milioni di euro per una struttura non operativa Foto Corrierediragusa.it

Mentre l´aeroporto di Comiso resta al centro della bufera per le indagini in corso da parte di Carabinieri e Guardia di finanza, su delega della procura di Ragusa, del caso si occupa pure la trasmissione di economia "L´aria che tira" della rete televisiva nazionale "La 7".



Vi proponiamo il video con lo stralcio della trasmissione dedicata all´aeroscalo casmeneo, con ospite in studio il già primo cittadino casmeneo e candidato alle Regionali Pippo Digiacomo. Sarebbero stati già buttati 50milioni di euro per una struttura non operativa.

All´indomani del faccia a faccia tra Pippo Digiacomo e Vito Riggio, andato in onda su La 7, sono numerosi gli attestati di partecipazione pervenuti al parlamentare Digiacomo. Altrettanta è l´indignazione manifestata per le dichiarazioni del presidente dell´Enac, che ha dimostrato ancora una volta il suo atteggiamento negativo nei confronti dell´aeroporto di Comiso. Una «posizione leghista», l´ha definita Digiacomo nel corso delle sue affermazioni.

«Il confronto – aggiunge Digiacomo – ha fatto emergere chiaramente, qualora ce ne fosse ancora bisogno, come stanno veramente le cose. Come ho detto ieri in trasmissione, oggi la potenza di un aeroporto è la sua appetibilità sul mercato e le compagnie low cost che arrivano. Uno studio di primissima importanza ha ipotizzato che con solo due vettori (Ryanair e Alitalia), l´aeroporto si porterebbe a due milioni di passeggeri in tre anni. Insomma con o senza Riggio - ha tagliato corto Digiacomo - l´aeroporto di Comiso aprirà e sarà uno degli aeroporti più importanti del Mediterraneo».