Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:23 - Lettori online 628
CATANIA - 20/08/2017
Economia - L’ente formato da Catania, Siracusa e Ragusa avrà sede nel capoluogo etneo

Super Camcom parte, convocata la prima assemblea

Nonostante la diffida di alcune associazioni l’assessore ha diramato convocazione per il 4 settembre Foto Corrierediragusa.it

Primo atto per la super Camcom del sud est. L’assessore regionale alle Attività Produttive, Mariella Lo Bello, ha convocato per lunedì 4 settembre il Consiglio della nuova Camera di commercio del Sud che ingloba Catania, Siracusa e Ragusa. La riunione è fissata presso la camera di commercio di Catania.

L’assessore Lo Bello ha rotto gli indugi nonostante la diffida rivoltale dal convocare il consiglio. A promuoverla è stato il cartello di associazioni per le tre province della Cna, Sicilia Impresa, Confartigianato, Claai, la Confederazione delle libere associazioni artigiane, Lega Cooperative, Associazione generale cooperative, Confcooperative, insieme a Unicoop Catania, Confimpresa Catania, Cooperativa Agricola Catania e Siracusa, Confesercenti Siracusa, Confagricoltura Siracusa, Federazione Armatori Sicilia e Territorio Protagonista 2016. La diffida è legata all’esito dei due ricorsi al Tar di Catania che riguardano le modalità di definizione delle quote di rappresentanza all’interno del consiglio formato da 32 componenti, già nominati lo scorso dicembre, dove la coalizione di Confcommercio ha una maggioranza di 23 esponenti. Il nuovo ente avrà la sua sede operativa a Catania ma avrà anche come «distaccamenti» territoriali gli altri due capoluoghi. Favorito per la presidenza della Camera di Commercio del Sud est Pietro Agen (foto), già presidente regionale di Confcommercio.