Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 25
ROMA - 24/01/2014
Cultura - La regina delle Due Sicilia diventa Beata dopo 178 anni dalla morte

Maria Cristina di Savoia beata per volere di Papa Francesco

Una delegazione ragusana degli Ordini dinastici di Casa Savoia rappresentati dalDelegato Alfio Pennisi e del ‘Convegno Maria Cristina’ parteciperà all’evento
Foto CorrierediRagusa.it

La Serva di Dio Maria Cristina di Savoia (1812-1836) diventerà Beata. Lo ha stabilito la Chiesa di Roma e la Congregazione per i Santi, con l’autorizzazione di Papa Francesco rilasciata il 2 maggio 2013. La Chiesa ha riconosciuto il miracolo ricevuto da Giuseppina Urru di Ortacensus per intercessione della sovrana partenopea.

«Snobbata dalla storiografia» ma magnificata dalla Chiesa, Maria Cristina di Savoia rivive nella attualità sociale italiana, grazie all’evento della sua beatificazione, come esempio di «virtù e carità, dedizione ai poveri e agli indifesi».

Un evento che in via del tutto straordinario, unirà due importanti casate regnanti pre-unitarie, Savoia e Borbone, politicamente contrapposte per ragioni storiche, ma paradossalmente legate da vincoli di parentela. Perché Maria Cristina, figlia di Vittorio Emanuele I di Savoia, re di Sardegna, sposò Ferdinando II di Borbone, diventando così la regina ‘tanto amata’ delle Due Sicilie.

Maria Cristina, era convinta, ‘in totale atto d’obbedienza, che lo spirito della Corte l’avrebbe potuta aiutare ad applicare quella politica della carità’, come lo stesso Benedetto Croce ebbe a dire. E così dopo la sua morte, avvenuta il 31 gennaio 1836, iniziò il suo processo di santificazione per volere dello stesso Ferdinando II delle Due Sicilie.

Fu quindi proclamata venerabile nel 1859 dall’ultimo papa re Pio IX. Nel 2013 papa Francesco, ha dato l’autorizzazione alla sua beatificazione, penultimo tassello per giungere dritto alla ‘Santità’.

Alla solenne beatificazione che si terrà sabato nella splendida cornice della Basilica di Santa Chiara in Napoli, alla presenza dei principi di Borbone, di Savoia e molti esponenti della nobiltà partenopea, parteciperà anche una nutrita delegazione ragusana e siracusana degli Ordini Dinastici di Casa Savoia, guidata dal Delegato della Sicilia Orientale Gr. Uff. avv. Alfio Pennisi. Saranno presenti anche le patronesse del «Convegno Maria Cristina di Savoia».

La cerimonia sarà presieduta dal cardinale Angelo Amato, Postulatore della Congregazione per le Cause dei Santi.