Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 956
MODICA - 14/09/2015
Cultura - Per la rassegna d’arte contemporanea "5 Piazze 5 Sensi" ospitata al Co.Ca.

"Blow out", la rabbia degli spettatori in un palloncino

L’azione collettiva orchestrata da Tiziana Contino e scandita dalla musica live del chitarrista Carlo Tuzza Foto Corrierediragusa.it

Hanno richiesto il bis, gli spettatori che ieri a Modica hanno preso parte a «Blow Out – Concerto per rabbia», la performance dedicata al tema del tatto con cui l’artista Tiziana Contino ha di fatto chiuso il sipario sulla rassegna d’arte contemporanea "5 Piazze 5 Sensi". Arte e performance in Sicilia, progetto organizzato per il Festival I ART dall’ associazione canecapovolto. Decine i visitatori incuriositi dalla performance interattiva che di fatto coinvolgeva il pubblico a dare un nome alla propria rabbia e a imprigionarla dentro un palloncino da far esplodere. Talmente entusiasti dell’azione collettiva – orchestrata dalla Contino e scandita dalla musica live del chitarrista Carlo Tuzza (nella foto di Caterina Palermo)
sulla scena con l’artista – che hanno chiesto il bis.

Subito concesso dall’artista, che ha confermato come in più di un’occasione questo genere di performance abbia conquistato il pubblico pronto a condividere un corale momento di liberazione e di rinnovamento dell’animo. Sul palco era la performer Contino, vestita di latex nero come la Medusa della mitologia greca
«Blow Out», ospitato negli spazi del Co.C.A., Centro per le arti contemporanee è stato l’ultimo appuntamento del ciclo di performance «5 Piazze 5 Sensi», una rassegna d’arte contemporanea che, attraverso i 5 sensi, ha proposto un inedito approccio agli spazi urbani di cinque città siciliane - Ragusa, Palermo, Enna, Catania e Modica – grazie al contributo creativo di altrettanti artisti contemporanei: Loredana Longo, Peter De Cupere, Giuseppe Veneziano, canecapovolto e Tiziana Contino.