Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 743
MODICA - 13/12/2012
Cultura - Nell’adattamento di Pino Caruso che ne è anche il protagonista

Stasera al "Garibaldi" è di scena "Il gioco delle parti"

Per la regia di Nando Sessa, ci saranno Vito Cesaro, Antonio Izzo, Romina Pastorino, Ciro Ruoppo Foto Corrierediragusa.it

Pur se – com’è ampiamente noto – non è stato e non è tuttora possibile allestire una Stagione di Prosa e di Musica 2012/2013 a causa della mancanza di adeguate risorse economiche, la Fondazione Teatro Garibaldi mantiene la promessa fatta al proprio pubblico di proporre ugualmente singoli spettacoli a sbigliettamento, mantenendo la qualità che ha caratterizzato la programmazione degli ultimi anni.

Grazie ad un accordo con la compagnia, verrà intanto portato in scena lo spettacolo che il Direttore artistico Enzo Ruta e il Sovrintendente Giorgio Pace avevano selezionato per l’apertura del cartellone, di cui sono poi stati obbligati a stabilire la sospensione.

Così, stasera, giovedì 13 dicembre 2012 alle ore 21, andrà in scena lo spettacolo «Il Gioco delle Parti» di Luigi Pirandello, nell’adattamento di Pino Caruso (foto) che ne è anche il protagonista. Sotto la regia di Nando Sessa, ci saranno anche Vito Cesaro, Antonio Izzo, Romina Pastorino, Ciro Ruoppo.

La Fondazione ha scelto di continuare a garantire agli abbonati della Stagione 11/12 il diritto di prelazione anche per l’acquisto dei biglietti. Chi vorrà potrà confermare il proprio posto al botteghino del Teatro entro venerdì 7 dicembre 2012. Dal 7 al 13 le prenotazioni saranno libere. Il prezzo dei biglietti sarà di 20 euro per i posti in Platea e Palchi A, di 15 euro per i posti in Palchi B, di 10 euro per i posti in Palchi C e Loggione.
Info al numero 0932 946991.