Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 770
VITTORIA - 15/06/2010
Cronache - Vittoria: si allunga la scia dei suicidi in città

Beve acido muriatico dopo il suicidio del figlio 33enne

Il figlio si era suicidato venerdì scorso, il padre non ha retto al dolore ed ha tentato di togliersi la vita ingerendo acido. E’ in prognosi riservata

Non s´arresta la scia dei suicidi a Vittoria. Dopo l´impiccagione del giovane fruttivendolo di 33 anni, sposato e padre di figli, avvenuta venerdì della scorsa settimana dentro un garage di via Cacciatori delle Alpi, il padre, soffocato dai rimorsi e scosso profondamente non ha retto al dolore ed ha tentato a sua volta di togliersi la vita.

L´uomo, fruttivendolo come il figlio morto suicida, ha bevuto acido muriatico ma è stato soccorso in tempo e trasportato in ospedale, dove i medici tentano di strapparlo alla morte. E´ ricoverato al "Guzzardi" e le sue condizioni sono ritenute gravi. La tragedia, ultima di precedenti suicidi, ha scosso profondamente la città, anche perché sia il ragazzo, un grande lavoratore e molto stimato, che il padre da molto tempo si occupavano della vendita ambulante e a posto fisso di frutta e verdura.