Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:41 - Lettori online 1435
VITTORIA - 19/03/2010
Cronache - Vittoria: un caso di abusivismo edilizio scoperto dalla Polizia

Vittoria: villa abusiva, denunciato imprenditore

Accanto al suo capannone in contrada Alcerito, infatti, oltre ad avere avviato dei lavori per un nuovo stabile, aveva già costruito una casa con piscina ed un muro perimetrale al cui interno aveva realizzato 10 monolocali a schiera

Una sorta di reggia non autorizzata. Un imprenditore vittoriese di 52 anni, è stato denunciato dalla polizia per abusivismo edilizio. Accanto al suo capannone in contrada Alcerito, infatti, oltre ad avere avviato dei lavori per un nuovo stabile, aveva già costruito una casa con piscina ed un muro perimetrale al cui interno aveva realizzato 10 monolocali a schiera.

Solo il capannone, però, aveva la concessione edilizia mentre tutto il resto ne era sprovvisto ed era stato edificato su un terreno agricolo. I dieci miniappartamenti, tra l’altro, sono stati già affittati a italiani e stranieri ma senza contratto. Per tale motivo, la polizia di Vittoria ha avvertito l’Agenzia delle Entrate.

L’imprenditore vittoriese, inoltre, ha omesso di comunicare la cessione dei fabbricati a terzi ed è stato sanzionato per un ammontare di oltre mille 200 euro. Non si tratta della prima operazione della polizia del Commissariato di Vittoria contro l’abusivismo edilizio che ha già effettuato una serie di denunce sia nel territorio di Vittoria che in quello di Acate e, rendono noto i dirigenti, verrà ora concentrata sulle costruzioni che spesso sorgono all’interno di immobili senza alcuna concessione o autorizzazione comunale.