Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 856
VITTORIA - 17/03/2010
Cronache - Vittoria: oltre 2 mila euro l’intermediario deve segnalare all’Uif il movimento

Finanza blocca trasferimenti denaro all´estero

Attraverso agenzie di money trasfer, bloccato un flusso di 70 mila euro in partenza per altri paesi. Denunciato il gestore, che rischia la chiusura dell’attività

Trasferimento all’estero di denaro da parte di agenzie di money transfer senza il rispetto della normativa in vigore. E’ quanto accertato dalla Guardia di Finanza. Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle hanno scoperto oltre 70mila euro di trasferimenti non correttamente documentati da parte dei clienti e del gestore di un money transfer in Vittoria.

Le numerose operazioni cadute sotto l’occhio attento dei finanzieri, infatti, superavano la soglia di 2 mila euro oltre la quale l’intermediario deve constatare la capacità contributiva del proprio cliente e segnalare il nominativo «sospetto» all’Unità di Informazione Finanziaria, istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze per gli approfondimenti del caso.

Nella stessa circostanza i militari della Guardia di Finanza hanno altresì rilevato che l’intermediario aveva eseguito numerose operazioni di trasferimento di denaro ordinate da immigrati non in possesso di regolare permesso di soggiorno. Anche tale comportamento non è più consentito, nell’ottica di un più attento monitoraggio del fenomeno.

I finanzieri hanno segnalato il gestore del money transfer ai competenti uffici della Banca d’Italia che provvederanno alla sua cancellazione dagli elenchi degli intermediari finanziari, con la conseguente interruzione della sua attività economica.