Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1242
VITTORIA - 10/02/2010
Cronache - Vittoria: nottata movimentata in città

Immigrati rubano auto ad anziano, altre 2 vanno a fuoco

I due ladri sono stati arrestati in flagranza. Le fiamme hanno invece distrutto un’Audi e una Golf

Mai un tozzo di pane ha rischiato di costare tanto al suo acquirente. Ad un sessantenne vittoriese, infatti, è bastato lasciare per pochi minuti incustodita l’auto mentre comprava il pane per rischiare di vedersela sottrarre per sempre.

Per fortuna, però, le cose sono andate diversamente. Il fatto risale a ieri sera, intorno alle 19:40, quando Dorin Biicu, cittadino rumeno di 48 anni e Rachid Belhadji, tunisino 41enne, hanno approfittato dei pochi momenti necessari al sessantenne per comprare il pane per sottrargli l’auto, una Ford Fiesta.

Il legittimo proprietario, però, aveva dalla sua il tempo: si è accorto subito del furto e ha immediatamente avvisato la Polizia che ha risolto il caso in appena 20 minuti. Tanto, infatti, è bastato agli agenti di una volante per intercettare la Ford ancora dentro l’abitato di Vittoria. I due ladri, ovviamente, sono stati arrestati in flagranza di reato e condotti al carcere di Modica, a disposizione del Pm di turno Marco Rota. I malviventi, che per sfortuna non temono confronti, dovevano essere condotti a Ragusa. Ma la struttura è attualmente stracolma e non li ha potuti accogliere.


Ben peggio, invece, è andata al proprietario di un’Audi e a quello di una Golf. Le due auto, infatti, sono andate a fuoco nella notte a causa delle forti fiamme provenienti da un vicino cassonetto incendiato da ignoti. L’Audi è andata distrutta mentre la Golf è stata danneggiata solo nella parte posteriore. La Polizia indaga sul rogo al cassonetto, ennesimo episodio del genere in provincia di Ragusa.