Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:36 - Lettori online 1318
VITTORIA - 23/01/2010
Cronache - Vittoria: oltre al danno anche la beffa per un imprenditore vittoriese

Avvocato di "cause perse" e millantatore, denunciato

Un legale catanese nominato per recuperare crediti a debitori, non si presentava in sede civile. Il giudice condanna la vittima

Quando si dice, un avvocato di cause perse! E’ il legale a cui s’era rivolto un imprenditore vittoriese per recuperare crediti vantati nei confronti dei debitori. Un avvocato sbagliato: A.G.S., catanese di 40 anni residente a Vittoria, presentatosi come esperto di recuperi crediti. E’ stato denunciato dal suo cliente alla Polizia che a sua volta l’ha segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di patrocinio infedele.

La vittima alla fine del 2009 ha dato mandato al legale per recuperare crediti. Col tempo, però, l’imprenditore s’è accorto di alcune irregolarità nella trattazione degli affari da parte dell’avvocato. I decreti ingiuntivi gestiti da A.G.S. venivano opposti dai debitori in sede civile, ma, all’atto della comparsa davanti al giudice, l’avvocato non si era mai presentato. Per tale motivo, il giudice, vista la contumacia del rappresentante dell’imprenditore, ha annullato i decreti ingiuntivi e condannato l’imprenditore stesso al pagamento delle spese processuali.