Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 820
VITTORIA - 12/10/2009
Cronache - Vittoria: nel settore della dismissione della plastica delle serre

Evadono il fisco per un milione, scoperti 23 soggetti

La Guardia di finanza ha segnalato la vicenda all’Agenzia delle entrate, per il recupero e la tassazione delle somme non dichiarate

Un milione di euro di evasione fiscale nel settore della dismissione della plastica degli impianti serricoli nell’Ipparino, con l’implicazione di 23 soggetti. E’ il bilancio dell’operazione effettuata dalla Guardia di finanza del comando provinciale e della tenenza di Vittoria in territorio ipparino, nell’ambito della dismissione della plastica utilizzata per la copertura delle serre, di cui il comprensorio ipparino è pieno.

I 23 evasori totali scoperti dalle Fiamme gialle conferivano da anni scarti di polietilene a grosse società della provincia iblea operanti nel settore della raccolta e del riciclaggio della plastica. In pratica, i 23 imprenditori serricoli che conferivano la plastica dismessa, nella quasi totalità dei casi omettevano di dichiarare i redditi percepiti a fronte dei conferimenti di plastica effettuati. Della vicenda i finanzieri hanno informato l’Agenzia delle entrate, che provvederà al recupero e alla tassazione delle somme sottratte al fisco.

La plastica di copertura delle serre, difatti, veniva recuperata e ceduta in nero. Per le transazioni venivano utilizzati assegni circolari. E’ stato dal controllo dei registri delle società operanti nella raccolta della plastica dismessa che i finanzieri hanno accertato come i 23 soggetti che la conferivano non dichiarassero al fisco le somme percepite per queste operazioni, evadendo altresì l’Irap e l’Iva.