Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:52 - Lettori online 797
VITTORIA - 28/07/2009
Cronache - Vittoria: salvataggio operato dalla Capitaneria

Affonda una barca. Salvate 5 persone, tra cui una bambina

Il natante, lungo 4 metri e mezzo, ha imbarcato acqua al largo dello «Scoglio di fuori». Provvidenziale l’intervento del gommone dei militari
Foto CorrierediRagusa.it

La barca in vetroresina di 4 metri e mezzo metri è affondata ieri pomeriggio, ma per fortuna le 5 persone che erano a bordo sono state salvate dall’equipaggio del gommone in dotazione della Capitaneria di Scoglitti, che proprio poche ore prima del salvataggio era stato restituito alla frazione.

Quattro adulti, due donne, due uomini e una bambina di circa 5 anni sono stati soccorsi dal comandante della Capitaneria Luigi Vaccarisi e da due militari dell’equipaggio, aiutati nella circostanza da un diportista che ha preso pure il largo. Nello stesso istante la barca affondava.

L’allarme è scattato alle 19,30. Era stato lanciato dalla proprietaria del natante, M. V. appena la donna ha visto che la barca stava imbarcando acqua. Ha azionato la pompa di sentina per fare uscire l’acqua, ma la falla era talmente vistosa che in poco tempo la barchetta s’è riempita d’acqua. Sono stati momenti di terrore per le 5 persone dell’equipaggio che si trovavano a circa 700 metri dalla costa all’altezza del mitico «scoglio di fuori».

Man mano che le persone venivano tratte in salvo, la barca affondava senza possibilità di essere recuperata. Le 5 persone per fortuna persone stanno tutte bene, se la sono cavata solo con un forte spavento. Particolare curioso, dopo tutte le polemiche dei giorni scorsi, il gommone di servizio era stato restituito alla Locamare di Scoglitti.

(Nella foto la motovedetta della Capitaneria di Porto di Scoglitti)