Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1405
VITTORIA - 22/07/2009
Cronache - Repressione e prevezione dei reati, in particolare contro il patrimonio

Operazione dei Carabinieri nell´ipparino. 7 arresti

In manette algerini e tunisini per la violazione della legge Bossi - Fini sull’immigrazione clandestina

Sette clandestini di nazionalità algerina e tunisina, di età compresa tra i 19 e i 28 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri nell’ambito di una vasta operazione di controllo del territorio che ha interessato Vittoria, Scoglitti, Acate, Marina di Acate e Chiaramonte Gulfi.

I sette immigrati sono stati ammanettati per la violazione della legge Bossi – Fini sull’immigrazione clandestina. 40 i militari impegnati, anche in borghese, suddivisi in 14 pattuglie, con l’ausilio anche di un elicottero giunto da Catania. L’operazione è stata posta in essere per la repressione e la prevenzione dei reati, con particolare riferimento a quelli contro il patrimonio.

I Carabinieri hanno altresì ritrovato un’auto rubata lo scorso anno a Ragusa e restituita al proprietario. 10 le denunce per infrazione la codice della strada e una a carico di un vittoriese di 58 anni per l’omessa custodia di un’arma da fuoco.