Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:11 - Lettori online 1783
VITTORIA - 02/07/2009
Cronache - Sono stati arrestati assieme ad altre 8 persone a San Donato Milanese

I fratelli Iacono di Vittoria spacciavano droga a Milano

La vasta operazione antidroga è stata condotta dai Carabinieri con il coordinamento della direzione distrettuale antimafia del capoluogo lombardo

Era gestito da vittoriesi, gelesi e siracusani il traffico di droga a San Donato Milanese, dove i Carabinieri hanno sgominato la banda, legata ai clan Dominante e Carbonaro di Vittoria e alla Stidda di Gela. La vasta operazione antidroga condotta dai militari è stata coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Milano. Undici le persone complessivamente finite in manette, in esecuzione delle ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del tribunale milanese.

Tutte le persone arrestate sono accusate di associazione per delinquere di stampo mafioso. Tra queste i fratelli vittoriesi Salvatore, Marco e Massimo Iacono, di 41, 39 e 31 anni. In manette anhe il nipote dei tre fratelli, il 23enne Giuseppe Ferma. Stando alle indagini, sarebbe stato Marco Iacono a reggere le fila della banda dedita allo spaccio di droga nel Milanese. La madre degli Iacono finì tempo fa in carcere per aver coperto alcuni esponenti dei clan di Vittoria.