Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 535
VITTORIA - 22/05/2009
Cronache - Vittoria: l’incidente mortale all’altezza della "Picozza"

Scontro frontale sulla Vittoria - Gela, muore un pensionato

Vincenzo Nicosia è deceduto durante il trasporto al "Cannizzaro" di Catania per le gravi ferite riportate. Soffriva di cuore e gli era stato impiatanto un pacemaker
Foto CorrierediRagusa.it

Vincenzo Nicosia, pensionato vittoriese di 82 anni, vittima del grave incidente stradale verificatosi ieri sulla Vittoria-Gela alle 8,50, non ce l´ha fatta (nella foto la scena dell´incidente mortale). E´ deceduto mentre era in volo con l´elicottero verso il "Cannizzaro" di Catania. Pochi giorni di prognosi, invece, per l´altro ferito, un 35enne di Vittoria che viaggiava a bordo di una Opel Astra in direzione Gela.

L´incidente s´è verificato nei pressi del ristorante «La Picozza», all’altezza delle linea ferrata, poco distante da Acate. I vigili del fuoco del distaccamento di Vittoria hanno lottato contro il tempo per estrarre il conducente dall´abitacolo della sua Fiat 600. Era diretto da Gela verso Vittoria, forse tornava dalla campagna. All´improvviso ha invaso l´altra corsia mentre sopraggiungeva la Opel Astra. Lo sventurato era ancora vivo quando i vigili del fuoco lo hanno estratto dalle lamiere, ma durante il viaggio a Catania è deceduto.

La dinamica del sinistro è stata effettuata dalla Polizia stradale di Vittoria. Pare che il pensionato sia stato colto da malore. Soffriva di problemi cardiocilatori e aveva installato un pacemaker per stimolare elettricamente la contrazione del cuore.

SOTTO LE ALTRE FOTO DELL´INCIDENTE MORTALE. CLICCATECI SOPRA PER INGRANDIRLE

La vittima, ancora in vita, viene caricata in ambulanza Il rottmame della Fiat 500 a bordo di cui viaggiava il pensionato