Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 490
VITTORIA - 28/02/2009
Cronache - Vittoria: le sberle davanti ai poliziotti mentre avveniva il sequestro

Schiaffeggia l’ufficiale giudiziario, denunciato un comisano

Nell’ambito del sequestro di 9 semi-autorimorchi

Schiaffi all’ufficiale giudiziario che s’era recato in azienda per sottoporre a sequestro 9 semi-autorimorchi. Protagonista dell’inconsueto gesto, R.G., comisano di anni 47, residente a Vittoria, sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per violenza a pubblico ufficiale e per inosservanza delle prescrizioni previste dalla misura di prevenzione cui è sottoposto. Alcuni giorni addietro, infatti, l’ufficiale giudiziario del Tribunale di Vittoria si recava presso la ditta di autotrasporti intestata alla moglie di R.G. per procedere ad una esecuzione forzata a seguito di un provvedimento di sequestro giudiziario emesso dal Tribunale di Catania.

Sul posto, per eventuale controllo, anche agenti di Polizia di Vittoria. La titolare della ditta, appreso il motivo della visita dell’ufficiale giudiziario, informava il marito il quale, colto dall’ira schiaffeggiava il custode nominato dal Tribunale di Catania.

Considerato che il custode in queste circostanze riveste le funzioni di incaricato di un pubblico servizio e, quindi, paragonabile in tutto ad un pubblico ufficiale, R.G. veniva denunciato d’ufficio dal Commissariato anche in virtù della misura di prevenzione cui è sottoposto.