Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1203
VITTORIA - 16/02/2009
Cronache - Vittoria: un altro tentativo di violenza sessuale, stavolta sventato dai Carabinieri

Tentato stupro su due donne, italiana e polacca

Arrestati due nordafricani, uno clandestino, l’altro regolare. Hanno aggredito anche un militare dell’Arma
Foto CorrierediRagusa.it

Arrestati due nordafricani dai Carabinieri del Nucleo radiomobile di Vittoria guidati dal tenente Guido Cioli. Essai Mohamed Ben Salem 24 anni, e Ahmed Salah, 23 anni (nella foto), entrambi tunisini. Sono accusati di tentata violenza sessuale, violenza privata, minacce aggravate e lesioni personali. Avrebbero picchiato e tentato di violentare due donne in contrada Costa Esperia, una polacca e un’italiana, rispettivamente di 30 anni e 21 anni, residenti nell’abitazione di un altro tunisino, M.B., 34 anni, bracciante agricolo con regolare permesso di soggiorno.

Le due donne, difese dal tunisino presso il quale abitavano, sono riuscite a chiamare i Carabinieri di Vittoria che nel giro di poco tempo si sono messi sulle tracce dei due presunti aggressori. Si tratta di due nordafricani clandestini non colpiti da provvedimento di espulsione.

I due malviventi non sono riusciti, per fortuna, a compiere la violenza. Ci hanno provato con il solito rituale della minaccia commettendo anche altri reati: violenza di residenza privata, minacce aggravate e lesioni nei confronti di un carabiniere, che s’è fatto refertare in ospedale. Anche le due donne sono state medicate al «Guzzardi» per le contusioni riportate. I due nordafricani sono già nel carcere di Ragusa in attesa del processo.