Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 929
VITTORIA - 04/02/2009
Cronache - Vittoria - Misterioso episodio in contrada Forcone

Ambulante chiama il "113" dopo diverbio con sorvegliati

G.B.S , venditore ambulante, sostiene che nel corso del diverbio sarebbero stati esplosi colpi d’arma da fuoco. Indaga la Polizia
Foto CorrierediRagusa.it

Un altro misterioso episodio s´è verificato a Vittoria verso mezzogiorno in contrada Forcone. Un venditore ambulante, G.B.S., ha chiamato il "113" dopo avere avuto un diverbio con alcuni sorvegliati speciali. Alla Polizia ha raccontato che nel corso dell´alterco sarebbero partiti colpi di arma da fuoco.

Il fatto è accaduto mentre in Questura era in corso la conferenza stampa relativa al fermo del tunisino accusato del presunto stupro su una giovane romena. I dirigenti del Commissariato di Vittoria Alfonso Capraro e il suo vice Emanuele Giunta si sono precipitati in Commissarito per seguire da vicino il caso che inizialmente era sembrato un tentato omicidio.

Gli inquireti che hanno effettuato i primi rilievi non avrebbero rilevato alcuna traccia di esplosione di arma da fuoco. Sono in corso approfondite indagini per accertare cosa ci sia di vero dietro l´episodio che per qualche attimo ha creato nuovo allarme in città.