Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 631
VITTORIA - 06/12/2008
Cronache - Vittoria - Violenza fra le pareti domestiche

Abusi sessuali sulla cognata di 15 anni, in carcere vittoriese

Una triste storia andata avanti da 6 mesi. Poi la ragazza sbotta e intervengono Squadra mobile e Commissariato di Vittoria Foto Corrierediragusa.it

Ancora una storia di violenza sessuale che si consuma fra le pareti domestiche. Lui 31 anni, A.G., con qualche reato contro il patrimonio, lei una ragazzina di 15 anni, sorella della moglie, quindi sempre a stretto contatto familiare.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti della Squadra mobile, appena l’uomo si trovava in casa della cognata non esitava a manifestare i suoi propositi lascivi piuttosto espliciti: baci e palpeggiamenti forzati, qualche volta anche in presenza di altri familiari. Le indagini escludono il contatto carnale.

Quando la ragazza non ha sopportato più i fastidiosi tentativi del cognato, ha cominciato a protestare, tanto che le voci sono arrivate alla Polizia. Qualche mese d’indagine, giusto per avere il quadro della situazione e convincere la vittima a parlare per poi riferire tutto al sostituto procuratore Monica Monego che ha chiesto l’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip Vincenzo Ignaccolo.

(Nella foto in alto da dx il questore Giuseppe Oddo e il dirigente della Mobile Francesco Marino)