Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 885
VITTORIA - 01/12/2008
Cronache - Vittoria - Controlli a tappeto dei Carabinieri

Furto di tegole in una casa della Curia. Due arresti in flagranza

A Comiso segnalato un tossicodipendente; ad Acate denunciato un romeno che minacciava la moglie con un coltello Foto Corrierediragusa.it

Due vittoriesi arrestati dai carabinieri mentre trafugavano tegole dal tetto di una casa di proprietà della Curia vescovile di Ragusa sita in contrada Zafaglione, nelle campagne vicino Scoglitti.

Gabriele Giordanella, 35 anni, e Elio Lo Monaco (nella foto), 38 anni, entrambi con precedenti penali per reati contro il patrimonio, sono stati sorpresi dai militari dell’Arma nel corso di un’attività di controllo nella zona.

Alla vista dei carabinieri, i due hanno smesso di «lavorare» per allontanarsi dal luogo, ma sono stati raggiunti e arrestati in flagranza di reato. Le tegole sono state restituite al proprietario.

A Comiso, sempre i militari, hanno segnalato alla Prefettura il 29enne comisano L.M. perché sorpreso con 6 grammi di hascisc occultati nell’abitacolo della macchina. L’uomo ha dichiarato di fare uso personale.

Ad Acate ancora i Carabinieri hanno controllato 50 persone e 25 Autovetture. Sono stati sequestrati 5 ciclomotori ed elevate 15 contravvenzioni per violazione del codice della strada. Due persone, un minore di Vittoria e un torinese pregiudicato sono stati denunciati per ricettazione e falsa dichiarazione.

Infine, anche la denuncia a un romeno violento che armato di coltello a serramanico aveva aggredito la moglie in contrada Macconi di Acate. M.C.F., 20 anni, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e minaccia per mezzo di arma impropria.

Gabriele Giordanella