Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:11 - Lettori online 1883
VITTORIA - 28/11/2008
Cronache - Vittoria - Pugno duro contro immigrati irregolari e pusher

I Carabinieri sequestrano 3,5 chili di hascisc in piazza Nenni

Due smerciavano in piazza Nenni, gli altri 3 non avevano lasciato l’Italia dopo il decreto d’espulsione. Presi dopo una tentata fuga Foto Corrierediragusa.it

Cinque arresti e 3,5 chilogrammi di hascisc sequestrati. Vittoria si conferma città in prima linea nel settore del traffico di stupefacenti. Manovalanza nordafricana trasferitasi dal lavoro sotto serra a quello all’aria aperta: lo smercio di droga, più rischioso ma anche più redditizio.

I Carabinieri di Vittoria e Scoglitti hanno ammanettato Habib Slama, 40 anni, tunisino residente a Santa Croce Camerina, scarcerato nell’agosto 2007; Fwaz Abdalmalik , 33 anni, sudanese domiciliato a Siracusa,Mammud Khaled; 30 anni, tunisino Ziad Mostaphia 22 anni; Mobammed Ben Mokhtar, 23 anni. Questi ultimi 3 per non avere lasciato l’Italia nonostante un decreto d’espulsione a loro carico emesso dalla Questura. Avevano tentato la fuga ma sono stati bloccati.

I primi due, invece, sono stati bloccati in piazza Nenni a Vittoria, mentre erano in possesso di 6 panetti di hascisc di 3,5 kg e di un coltello a serramanico.