Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 958
VITTORIA - 14/11/2008
Cronache - Vittoria – Esercizi commerciali passati a setaccio dalla Polizia

Vittoria: videogiochi sequestrati

Seimila euro di sanzioni. I titolari rischiano la licenza
Foto Corrierediragusa.it

Cinque videogiochi sequestrati e 6 mila euro di sanzioni per due titolari di bar di Vittoria. Videogiochi, lo Stato li apre e lo Stato li chiude. Il gioco delle parti. Macchine diaboliche e mangiasoldi, capaci di gettare famiglie sul lastrico. Dicono sociologi e psicologi che sono più dannosi dell’alcol e della tossicodipendenza.

I controlli effettuati dalla Polizia amministrativa del Commissariato di Vittoria hanno dato buoni risultati. Al titolare di un bar sito nei pressi del mercato ortofrutticolo sono stati contestati due illeciti amministrativi per un importo complessivo di oltre 2.000 euro e sono stati sequestrati 3 videogiochi perché non conformi alla legge.

Al titolare di una sala giochi di Scoglitti è stata, invece, inflitta una sanzione amministrativa di 4 mila euro per aver utilizzato all’interno del locale due apparecchi completamente illegali. Due videogiochi sono stati sequestrati perché non corrispondenti alla normativa.

Se le sanzioni inflitte non vengano pagate dai titolari degli esercizi commerciali nei termini stabiliti dalla legge- spiegano gli inquirenti- si procederà alla sospensione o, anche, alla revoca delle licenze con conseguente chiusura delle attività commerciali.