Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 23 Gennaio 2018 - Aggiornato alle 14:53 - Lettori online 743
VITTORIA - 12/12/2017
Cronache - Grazie alle immagini della videosorveglianza

Rubano tritacarne e cibo in ospedale

Dopo un primo tentennamento, i due vittoriesi avevano confessato Foto Corrierediragusa.it

Individuati e identificati dalla polizia del commissariato di Vittoria, due fratelli confessano di essere loro gli autori del furto avvenuto la notte tra il 18 ed il 19 novembre scorso nelle cucine dell’ospedale Guzzardi di Vittoria. Alle 6 del mattino, allertata dai responsabili del servizio cucine dell’ospedale di Vittoria, la volante era intervenuta ed aveva accertato che degli ignoti ladri, accedendo da un cortile secondario e dopo avere forzato una porta, erano entrati nei locali dove sono ubicate le cucine per la preparazione dei pasti per i degenti dell’ospedale ed avevano razziato attrezzature vari, tra cui un tritacarne ed alimenti vari, arrecando all’Asp 7 di Ragusa un danno di circa 3.000 euro, oltre ai disagi per la prosecuzione regolare delle attività di preparazione pasti per i degenti.

La polizia scientifica aveva raccolto tracce ed indizi ed acquisito i filmati dei circuiti di videosorveglianza interna. La visione delle immagini avevano consentito agli agenti di individuare gli autori del furto che sono stati rintracciati dagli investigatori. I due fratelli, di 34 e 44 anni, entrambi vittoriesi con svariate segnalazioni per reati contro il patrimonio, dopo qualche tentennamento hanno ammesso le rispettive responsabilità. Tale confessione è stata avvalorata dal rinvenimento, nel corso delle perquisizioni domiciliari, di buona parte della refurtiva. Per tali motivi i due fratelli sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per furto pluriaggravato.