Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 20:20 - Lettori online 643
VITTORIA - 10/10/2017
Cronache - Erano già tornati liberi l’ex sindaco Peppe Nicosia e Venerando Lauretta

Tornati liberi Puccio e Di Pietro

Nelle prossime ore le altre decisioni del riesame Foto Corrierediragusa.it

Altri due dei sei arrestati dell’operazione della Dda di Catania "Exit poll" che aveva portato ai domiciliari, tra gli altri, l’ex sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia e suo fratello Fabio per scambio di voto politico-mafioso, sono stati rimessi in libertà. E’ stato il Tribunale del Riesame a decidere la revoca degli arresti per Giombattista Puccio e Raffaele Di Pietro. Era stato lo stesso gip del Tribunale di Catania Vincenzo Cascino a revocare sette giorni fa i domiciliari all’ex sindaco Nicosia e a Venerando Lauretta, mutando la misura restrittiva in obbligo di firma.

Nelle prossime ore il Tribunale del Riesame si pronuncerà sul ricorso presentato dai fratelli Nicosia, da Raffaele Giunta, Venerando Lauretta e dall’ex assessore Nadia Fiorellini che ha avuto invece la sospensione dai pubblici uffici per 4 mesi.