Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 22:45 - Lettori online 491
VITTORIA - 23/08/2017
Cronache - Indagine interna avviata dall’Asp 7 di Ragusa

Terzo decesso di un neonato in un mese al "Guzzardi"

Forse sarà aperto un fascicolo dalla procura iblea Foto Corrierediragusa.it

Ci sarebbero delle improvvise complicanze sopravvenute alla base del terzo decesso in un mese di un neonato all’ospedale «Guzzardi» di Vittoria (foto), sul quale è stata avviata una nuova indagine interna da parte dell’Asp 7 di Ragusa. Due i neonati morti nel solo mese di agosto, oltre al primo decesso di una neonata verificatosi il 21 luglio scorso. Ora questo terzo decesso che, inevitabilmente, pone degli interrogativi, al di là di ciò che sarà accertato dall’indagine interna dell’Asp e dal fascicolo che forse aprirà anche la procura iblea. La madre del neonato deceduto sta bene e le sue condizioni non destano preoccupazione, anche se ovviamente il dolore per l’accaduto è immane. Non ci sono al momento dettagli sulle complicanze alla base di questo terzo decesso. Stando a quanto comunicato dall´Asp 7, dalla cartella clinica sarebbe emerso che il piccolo aveva un «deficit di crescita».

Si trattava di una gravidanza prossima al termine. Nella nottata la donna è arrivata al pronto soccorso dell’ospedale perché avvertiva dei dolori riconducibili ad un imminente parto. La signora è stata subito monitorata con il relativo tracciato e si è ravvisata la necessità di intervenire subito con taglio cesareo constatando, purtroppo, che il bambino era privo di vita.