Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 21 Settembre 2017 - Aggiornato alle 0:59 - Lettori online 420
VITTORIA - 18/05/2017
Cronache - I controlli della polizia

Azienda agricola di Vittoria sanzionata per 50 mila euro

Rilevato anche un caso di lavoro nero Foto Corrierediragusa.it

La polizia ha proceduto ad un accurato controllo in un’azienda che commercializza prodotti ortofrutticoli, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, all’Ispettorato Antifrode della Regione Siciliana ed all’Ispettorato del Lavoro. Il controllo aveva diversi obiettivi, tra gli altri quello di verificare la tracciabilità dei prodotti, la titolarità delle licenze e la regolarità delle assunzioni dei lavoratori. Il controllo ha permesso di constatare infrazioni per circa 6 mila euro inerenti il lavoro nero, in quanto due dipendenti non erano mai stati assunti.

In tema di tracciabilità invece prodotti ortofrutticoli invece erano provenienti dalle serre di un cittadino albanese ma all’interno dell’azienda agricola sono stati riscontrati numerosi illeciti per circa 45 mila euro di sanzioni. Oltre all’assenza di alcune licenze, il titolare aveva impiegato i lavoratori come braccianti agricoli quando invece questi si sarebbero dovuti occupare solo di lavorare i prodotti per la commercializzazione.

L’elusione di talune regole permette agli imprenditori agricoli di beneficiare di agevolazioni destinate all’agricoltura in danno dell’onesta concorrenza, creando quindi danni all’economia ed ai lavoratori stessi. L’ufficio del lavoro ha constatato che tali violazioni venivano perpetrate da 6 mesi e per ben 32 lavoratori e dunque le sanzioni comminate sono state molto elevate.